Curiosita' · Storia

Prima del cavallo venne la renna

C’è una teoria secondo la quale l’addomesticamento del cavallo, avvenuto 5000 o 6000 anni fa, avvenne dopo l’addomesticamento di un altro grande erbivoro, la renna. Trattandosi di animali migratori che si spostano alla ricerca dei licheni di cui si cibano, era facile seguire i branchi di renne; questi branchi vivevano nella regione che va dalla Grande Muraglia Cinese fino alla Mongolia, proprio là dove si affermarono le civiltà dei popoli allevatori di cavalli.

In seguito le renne si spostarono verso l’artico e i cavalli divennero più numerosi nelle fredde steppe, perciò quando il cavallo cominciò ad essere addomesticato, i popoli di queste regioni avevano già un’esperienza di 2000 anni nell’addomesticamento, nell’allevamento e nell’utilizzo della renna per il traino e come cavalcatura.
Questa teoria che sostiene che la renna abbia “preparato il posto” al cavallo domestico, è avvalorata da alcuni ritrovamenti a Pazyryk, in Siberia: una briglia decorata con sagome di renne, e una specie di maschera indossata da un cavallo sepolto che ne trasformava il muso in quello di una renna, completa di corna ramificate. Questi e altri oggetti sembrerebbero confermare che i guerrieri di queste steppe si fossero serviti delle renne prima di riuscire ad addomesticare il cavallo.

Tuttavia c’è chi non è d’accordo con questa tesi, ritenendo che l’addomesticamento della renna, placido animale migratore, è troppo diverso da quello di un cavallo, animale più nervoso e stanziale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...