Anatomia · Cura del cavallo · Curiosita' · Let's talk horses · Monta americana

Let’s talk horses #8

CAVALLO INCAPPUCCIATO

Si dice incappucciato un cavallo lavorato in posizione scorretta. La sua testa va sotto la linea verticale, quindi non sarà più rotondo, ma assumerà una posizione forzata verso il petto. Questa posizione provoca dolori al collo e alla schiena, così come in bocca e a tutta l’incollatura. Quando il mento del cavallo va addirittura a sfiorare i pettorali si parla di “rollkur”, iperflessione dichiarata come abuso dell’animale e bandita dalla Federazione Equestre Internazionale (FEI).

PONTE

Si chiama così quel cinturino di cuoio che collega gli anelli di morso e del filetto, per esempio di un Pelham, favorendo l’uso di redini singole invece di quelle doppie che sono più complicate da gestire.

FENDER

Si trova nella sella western, ai lati del seggio. E’ in cuoio lavorato, copre la cinghia della staffa e protegge la gamba del cavaliere.

Curiosita' · Let's talk horses

Let’s talk horses #4

CAMPO PROVA

Campo in cui cavallo e cavaliere fanno riscaldamento prima della gara (infatti in inglese si chiama “warm up arena”) e defaticamento dopo.
Nel caso del salto ostacoli, all’interno del campo, ci sono uno o due ostacoli per permettere ai binomi di esercitarsi prima del concorso. Essendo sempre molto trafficato, ci sono delle regole precise da rispettare e delle precedenze da dare, per evitare incidenti.

REDINI DI RITORNO

Le redini di ritorno sono un aiuto artificiale e sono formate da due redini che si agganciano al sottopancia, passano negli anelli del filetto e si tengono in mano assieme alle altre redini classiche attaccate alla testiera.
Il loro scopo è quello di aumentare il contatto con la bocca del cavallo, mantenerlo costante e far sì che il cavallo sia decontratto.
Questo è un aiuto particolarmente difficile da usare, indicato solo per gli esperti laddove ce ne sia bisogno, perché il cavallo potrebbe rischiare di incappucciarsi (chiudere troppo l’angolo collo – testa) e avere problemi muscolari.

FIOCCO ROSSO

Legato alla coda, significa che il cavallo può calciare in presenza di altri cavalli, quindi è buona norma tenere le debite distanze di sicurezza. E’ un simbolo riconosciuto in tutto il mondo.